Ogni azienda che si rispetti necessita di un proprio centralino telefonico, in quanto la sua presenza è sinonimo di professionalità e, come se non bastasse, permette di ottimizzare i tempi, con una conseguente maggiore produttività. Un centralino consente di effettuare o deviare le telefonate tra i vari uffici presenti all’interno della propria impresa, ed è questa l’operazione che, seppur possa sembrare banale, aumenterà il ritmo produttivo del tuo stabilimento.

I nostri Centralini telefonici possono gestire fino a 1000 interni e 100 linee in ingresso. Grazie a molte funzioni è possibile utilizzarlo in strutture medio/grandi fra le quali molto indicati Aziende, HOTEL, Bed & Breakfast ecc. grazie anche alla funzione sveglia che può essere programmata per singola camera.

Consigliato per:

Medio/grandi realtà aziendali dove si necessita di più linee;
Grossi negozi, supermercati, uffici, istituti scolastici ecc.
Alberghi, B&B, piccoli Hotel.
Funzioni principali:

Funzione operatore automatico;
Funzione IVR/DISA 20 secondi per 3 paragrafi;
Seconda funzione IVR/DISA 20 secondi per 3 paragrafi;
DISA: 60 sec. o 90 sec. 4 paragrafi ;
Settaggio operatore ;
Identificativo di chiamata;
Trasferimento ID chiamante ;
Trasferimento chiamata chiamante;
Trasferimento chiamata uscente;
Trasferimento chiamata da linea a linea esterna;
Presa chiamata da altro interno;
Trasferimento di chiamata;
Chiamata generale su tutti gli interni;
Conferenza a tre;
Call Switch (call pick during conversation);
Chiamata da determinata linea;
Prenotazione linea esterna;
Linea esterna riservata;
Assegnazione diverso squillo;
Funzione “non disturbare”;
password privata;
Linea interna diretta(hot line);
Composizione con abbreviazione;
Multiple dial-out modes
Gruppi di interni;
Gruppi linee esterne;
Funzione interfono con postazione esterna;
Funzione apriporta;
Musica di attesa;
11 melodie di attesa preregistrate;
Ingresso musica di attesa da fonte esterna;
Funzione CRBT (i telefoni squillano durante l’ascolto del messaggio OGM);
Controllo sulla durata della chiamata;
Restrizione su chiamate;
Outgoing Message Recording;
Monitoraggio su conversazioni esterne ed interne;
Automatic Ext. reporting;
Automatic C.O. Line Detected (optional);
External Broadcasting Interface (optional);
Internal Fast Dialing;
Billing Software (include program) (optional);
Reverse Polarity Signal;
Impostazione tempo di flash;
Programmazione remota da telefono interno;
Funzione sveglia(ottima per hotel);
Orologio e datario interno;
Modalità giorno/notte manuale ed automatica;
Password di sistema;
Possibilità di multi comunicazione su linee;
Funzione black-out;
Protezione memoria e settaggi in caso di blackout;
Interruttore di accensione;
Batteria di back-up(opzionale);
Protezione disturbi di linea;
Compatibilità telefoni: Cordless e fissi;
Compatibilità linea: PSTN – ISDN – VOIP;
Gestori: FASTWEB; VODAFONE STATION, FIBRA ed altri;
Istruzioni: manuale in ITALIANO per la programmazione di base, in inglese per la avanzata;
….ed altro ancora.
Identificativo di chiamata su tutti gli interni. Inoltro di chiamata su cellulare anche da modulo citofonico. Selezione della linea a seconda del prefisso composto (LCR automatico, ideale se avete tariffe vantaggiose per esempio per chiamate a cellulari). Ad esempio potrete uscire su linea 2 con tutti i numeri chiamati che cominciano per 3 (quindi 336,347,338,337,349 ecc.).

Modalità di passaggio da messaggio di uffici aperti a uffici chiusi anche in pausa pranzo oltre che giorno/notte e feriali/festivi, tramite calendario e orologio interno.

È possibile collegare linee telefoniche analogiche (per linea analogica esterna intendiamo la linea tradizionale) linea derivata da borchia ISDN Telecom versione NT1 Plus (ma che non abbia più di 2 numeri), linea analogica FXS in arrivo da un router o ATA VoIP, linee analogiche da Vodafone Station o da router Fastweb, interfaccia GSM analogica, interfaccia citofonica universale a 5 fili analogica. Linee fibra con conversione finale in analogico (PSTN).

È possibile installare telefoni cordless con base e caricabatteria disgiunti (ovvero si collega la base del cordless al centralino e si colloca il caricabatteria nel punto in cui si desidera utilizzare il cordless, come lo studio, l’ufficio, reception, la camera ove sia comunque presente una presa di corrente). In questo modo non è necessario portare il terminale cordless dove è installato il centralino per ricaricarlo.